Per rispondere alla domanda ” cosa è la SEO ? ” è già indicativo andare a vedere cosa significa questa sigla, ovvero “Search Engine Optimization“, che in pratica definisce l’attività che ha come obiettivo l’ottimizzazione di un sito web sui motori di ricerca.

Per dirla da profani ed in modo molto approssimativo, la SEO serve a massimizzare la visibilità che ha un sito sui motori di ricerca per aumentare il numero di utenti che da questo possono arrivare.

Nel gergo specifico, SEO va a definire sia l’attività di ottimizzazione, sia il professionista che svolge questa attività.

Per intenderci, come uno può definirsi programmatore, web master, web designer o fotografo, può anche definirmi un SEO…allo stesso tempo però si può anche dire che fa la SEO.

Ora che abbiamo capito cosa è la SEO però, o almeno cosa significa, si apre un’altra questione, cioè perché serve assumere qualcuno che faccia la SEO? alla fine che beneficio ne posso trarre? La risposta in realtà è molto semplice: se un professionista, un’azienda o un’associazione, decidono di aprire un sito internet, ovviamento lo fanno per avere un mezzo di comunicazione in più che gli permetta non solo di avere una bacheca online per i clienti o i collaboratori che hanno già, ma anche e soprattutto, per la speranza di riuscire a trovare nuovi contatti e clienti; senza contare che un sito internet comporta delle spese e quindi è naturale che si voglia veder fruttare un investimento. Questo però è possibile, solo nel momento in cui il sito viene reso reperibile sui motori di ricerca, facendo in modo che gli utenti possano agevolmente aver accesso ai suoi contenuti e quindi posizionandolo tramite un lavoro meticoloso, che porti il sito in questione ad essere tra i primi risultati visibili per chi cerca il servizio che si vuole proporre e promuovere.

Si deve però fare attenzione quando si valuta un investimento in tal senso, perchè è vero che un sito visibile e ben posizionato può raccogliere anche migliaia di visite, ma a cosa serve se questi visitatori, finiscono col passare rapidamente e non lasciano un contatto, non acquistare o non si informano riguardo ai servizi offerti dal sito? Questa è la vera sfida ed il reale obiettivo!

La SEO può fornire le basi per rendere un sito web un incredibile strumento, ma tutto questo solo se si affianca ad un piano di Web Marketing ben studiato, così che le visite degli utenti possano tramutarsi in una concreta fonte di guadagno, dando modo di vendere, fatturare e creare contatti. E’ questo che porterà il vostro investimento ad essere remunerativo e a rendere il vostro sito un autentico strumento di lavoro, oltre che di prestigio, per la vostra attività.

Tutto questo ovviamente non è immediato, non esistono trucchi che permettano di scalare in un batter d’occhio gli indici di google, o che vi facciano fare milioni di contatti dall’oggi al domani; tanto più che in questo ambiente le regole cambiano in continuazione, google per esempio rielabora e modifica continuamente le proprie direttive, quindi è inutile sperare di trovare qualche formula miracolosa per la SEO. Servono invece un lavoro attento ed intelligente, coordinato con una visione precisa degli obiettivi che si vogliono raggiungere nel tempo, con costanza e coerenza al progetto.

Infine è importante non solo lavorare per rendere il proprio sito appetibile ai motori di ricerca, come si dice in gergo renderli “SEO friendly”, ma è necessario non dimenticarsi dell’utente finale, dando sempre un occhio di riguardo all’estetica e studiando strategia che offrano un servizio non solo indirizzato alla vendita di un prodotto, ma anche a fidelizzare il cliente, affinchè il suo tempo trascorso sul vostro sito sia un’esperienza gradevole, utile e da ripetere ogni qual volta ne avrà ancora necessità.

Recommended Posts