Quando si parla di Social Marketing trovo sia importante fare subito dei distinguo e chiarire immediatamente che i social network non sono tutti uguali, non per i numeri, per la quantità di utenti che li frequentano, ma proprio per la tipologia di impatto che hanno su di noi.

Solitamente si usa dividere i Social Network in 2 macro categorie, basate sulla tipologia di contenuti proposti e su come gli utenti interagiscono:

  • Network-based
  • Content-based

La categoria Network-based è quella in cui possiamo collocare per esempio Facebook o LinkedIn, sono piattaforme basate sulle interazioni tra persone, su reti sociali che noi stessi costruiamo con amici e conoscenti, ma via via anche con coloro di cui diventiamo follower, di conseguenza i contenuti che vedremo saranno notevolmente improntati sulla nostra personale rete di contatti.

La Categoria Content-based invece è molto più incentrata sui contenuti e meno sulla propria rete di contatti, sono esempi validi Instagram e Twitter. In questi casi i contenuti che potremo visionare sono più legati ai nostri interessi e il fatto che si seguano tante o poche persone ha una valenza molto relativa.

Potrei prendere in considerazione anche YouTube nella categoria dei Content-Based, ma richiederebbe un discorso a parte, inoltre date le numerose modifiche subite (in particolare negli ultimi mesi), le dinamiche dei contenuti e della loro visibilità è in una fase di mutamento.

Prendiamo quindi in considerazione due dei Social Network più popolari, se non i più popolari in assoluto, ossia Facebook e Instagram. Come detto prima le due piattaforme nascono con dinamiche profondamente diverse e questo aspetto è fondamentale in un campagna di Social Marketing che le coinvolga. Ormai è opinione largamente condivisa che entrambe le piattaforme siano fondamentali per ottenere visibilità, ma una buona fetta di mercato sta guardando con sempre maggior interesse verso Instagram, nonostante il bacino di utenti sia più “limitato” (parliamo pur sempre di oltre 400 milioni di utenti).

Il perchè in realtà è molto semplice, Instagram al momento garantisce contenuti e contatti di qualità superiore rispetto a Facebook, proprio per via della sua natura più legata agli interessi personali, che non alla propria rete di contatti. Questo unito al fatto che non è possibile fare pubblicità a pagamento su Instagram, quindi acquisire follower attraverso “scorciatoie” e che la creazione di contenuti richiede uno sforzo maggiore, fa in modo che il proprio impatto sia notevolmente più alto rispetto a Facebook, perchè è totalmente organico (ossia non lo si ottiene tramite sistemi a pagamento per aumentare la visibilità).

Questo discorso si lega perfettamente anche all’Influenza raggiungibile tramite i social network (ne ho parlato di recente QUI), che ha portato numerose grandi aziende a sfruttare questo nuovo fattore creando collaborazioni e ingaggiando gli “influencer” per veicolare i propri messaggi, ottenendo così una cassa di risonanza formidabile.

In conclusione, sia Facebook che Instagram sono terreni fertili per una strategia vincente di Social Marketing, ma Instagram è in una evidente fase di ascesa in questo settore, ed è importante prenderlo in seria considerazione se si vuole puntare su contenuti di qualità e su un potenziale di visibilità sempre più ampio e affidabile.

Ti interessa l’argomento Social Marketing? Registrati alla Newsletter e ricevi aggiornamenti sull’argomento!

[wysija_form id=”1″]

 

The following two tabs change content below.
Federico Deserti
Da anni nel settore del Web design e graphic design e della SEO, ho realizzato numerosi progetti Web. Per un ventaglio di competenze a 360° ho acquisito esperienza anche nelle realizzazioni grafiche di materiale promozionale cartaceo, dai biglietti da visita alla realizzazione di layout grafici per riviste e cataloghi. Infine mi sono dedicato al Web Marketing e a far esprimere al massimo il potenziale dei miei clienti e del loro business sul web.
© 2017 Beltenis.it | Web Design & SEO | Tel +39 333 3070914 | P. IVA 03355181201 | Email: federico.deserti@beltenis.it | Privacy e Cookie Policy
Top

Web design a cura di Federico Deserti