Nuovo sito e-commerce: quale CMS scegliere?

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email

Sul web è sempre più forte la presenza degli store on-line, dalle grandi firme fino alle persone che decidono di vendere i loro prodotti per arrotondare, comodamente da casa. Il panorama è molto vario quindi e lo stesso vale per le opzioni tra cui scegliere, quando si decide di aprire un nuovo sito e-commerce.

A questo punto se l’utente medio prende questa decisione, o si rivolgerà ad un professionista, o inizierà ad informarsi su come fare (magari entrambe le cose) e andrà inevitabilmente ad imbattersi nell’ampio mondo dei CMS, di cui abbiamo già parlato in precedenza [Cosa sono i CMS e a cosa servono!].

Con questo articolo vorrei dare una una mano a chi si approccia a questa difficile scelta, fornendo una semplice panoramica delle migliori opzioni disponibili, con i vari pro e contro per le piattaforme prese in considerazione.

Partirò proponendo i CMS che non nascono in modo specifico per gestire negozi online, ma che tramite l’installazione di plugin e componenti aggiuntivi, posso essere sicuramente qualificati per questo scopo. Parlo di Worpress e Joomla, sicuramente tra le piattaforme più conosciute per la realizzazione di siti web di ogni genere.

wordpress-logo-stacked-rgb

WordPress

Come detto sopra Worpress è un CMS che si presta alla realizzazione di qualsiasi tipo di sito web, originariamente nato in particolare per i blog, ora viene tranquillamente usato per ogni tipo di progetto web. Per quanto riguarda gli e-commerce questo è possibile grazie a plugin come WP e-Commerce, jigoshop e WooCommerce, che cito in quanto alcuni dei più diffusi e utilizzati in questo ambito. Sicuramente a favore di questi plugin c’è la facilità di installazione e di configurazione, l’interfaccia dei pannelli di controllo in tutti e 3 i casi è chiara e facile da usare. Potremo configurare agevolmente il nostro store, la sua collocazione geografica e i cataloghi delle merci, sarà inoltre possibile gestire le mail automatiche, sistemi di spedizione, pagamenti online, creare promozioni in base a vari fattori, anche per regione geografica o impostare un sistema di coupon. Per contro c’è da dire che questo tipo sistema non si presta molto a siti con traffico di utenti molto intenso, può rivelarsi l’ideali per attività in fase di avvio o che non prevedono uno sviluppo molto rapido e ampio. I plugin dispongono di una versione free, ma con impostazioni limitate e di una versione premium a costi non indifferenti per i vari upgrade necessari.

joomla_logo

Joomla

Anche Joomla nasce come una piattaforma versatile, che offre possibilità per vari tipi di siti web attraverso l’installazione di plugin specifici. Il nostro nuovo sito e-commerce in questo caso, potrebbe vedere la luce attraverso il plugin Virtuemart. In questo caso installazione e gestione sono più macchinose, in particolare potrebbero esserci difficoltà se l’installazione avviene su di un sito già realizzato e non iniziando da zero. Il pannello di controllo è suddiviso in varie voci e sotto categorie, che ci consentiranno la gestione sia del nostro catalogo e dei vari prodotti, che degli utenti che si andranno a registrare sul sito, oltre ovviamente alla gestione della procedura di acquisto, pagamento e spedizione. Un plugin certamente ben realizzato, ma che presenta scarse possibilità di personalizzazione.

Passiamo ora alle piattaforme CMS create in modo specifico per la configurazione e gestione di siti e-commerce. In particolare ho scelto due dei più famosi e utilizzati, ossia MagentoPrestashop.

magento-logo

Magento

Un CMS nativo per i siti di e-commerce e indubbiamente, uno dei più famosi e utilizzati. Magento è reso disponibile in due versioni, una free e una a pagamento, rispettivamente, la Community edition e l’Enterprise edition (a canone di pagamento annuale). La differenza consiste nelle maggiori opzioni messe a disposizione dalla Enterprise edition oltre che al supporto tecnico ufficiale. Con Magento abbiamo una vastissima gamma di strumenti e opzioni a disposizione, l’installazione è molto semplice, ma va tenuto presente che si tratta di una piattaforma nata per gestire store di grande entità e con un ampio traffico di utenti, di conseguenza i requisiti minimi richiesti per il suo funzionamento sono piuttosto alti (verificate che il vostro servizio di hosting sia in grado di offrire le caratteristiche richieste). Oltre ad un pannello di controllo estremamente completo, abbiamo anche a disposizione un gran numero di opzioni di personalizzazione, rese possibili da plugin e template che garantiscono un servizio flessibile e adatto ad ogni tipo di esigenza. Considerando le sue caratteristiche Magento potrebbe rivelarsi un po’ impegnativo per chi si approcciasse per la prima volta alla creazione di un nuovo sito e-commerce, o per chi dovesse gestire uno store di piccole dimensioni, casi in cui la sua vastissima offerta di opzioni potrebbe rivelarsi persino eccessiva; potrete però contare su una nutrita community per ottenere consigli e assistenza, anche se per lo più in lingua inglese.

prestashop-logo

Prestashop

Pur non offrendo una gamma di opzioni vasta quanto quella di Magento, Prestashop è sicuramente un’alternativa estremamente valida e che permette di gestire efficacemente ogni aspetto del vostro sito, dalla gestione dei prodotti, ai pagamenti, fino all’aspetto grafico, grazie ai temi personalizzabili. Molto comodo il sistema a moduli, che permette di organizzare e strutturare il proprio store con grande semplicita, oltre ai tanti plugin che sarà possibile scaricare, sia gratis che a pagamento. Avrete la possibilità di monitorare le attività di vendita mediante resoconti dettagliati e seguire i vari stati d’ordine e di pagamento oltre alla panoramica del magazzino, il tutto reso in modo abbastanza intuitivo e semplice da gestire. Prestashop gode del supporto di un’ottima community, oltre al servizio di assistenza ufficiale, in italiano.

Condividi
Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
Federico Deserti

Federico Deserti

Da anni nel settore del Web design e nello sviluppo di siti web in tutte le loro componenti, ho realizzato numerosi progetti Web. Google partner certificato e specialista SEO e SEA, ho gestito e gestisco progetti di web Marketing multi canale sia nel settore B2B che B2C.

Contattami

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *