Come trovare un font adatto: consigli pratici

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

A prescindere dalla professione, può essere capitato a tutti di trovarsi di fronte ad un dilemma amletico, per alcuni un vero e proprio incubo (soprattutto se si fa il grafico), ossia: come trovare un font adatto a quello che sto scrivendo?
Quando si crea un sito web o un logo, la scelta del font è importante, delinea lo stile, può dare un tocco elegante o un approccio più alla mano, dipende ovviamente dai gusti.
Ma come trovare il font giusto non è semplice, può essere difficile orientarsi tra le migliaia e migliaia di caratteri disponibili.
Di seguito andrò a fornire qualche comodo strumento per districarsi nella scelta è facilitare il compito.
Può capitare di imbattersi per caso in un carattere fantastico, proprio quello che volevate, ma c’è un problema, non avete idea di come si chiami! L’avete magari visto usare in una pagina web che frequentate, ma come fare a trovarlo per poi usarlo?
Una soluzione la fornisce il seguente sito:

myfonts.com

Qui potrete caricare uno screenshot in cui compaia il font che cercate, e una volta fatto, vi verranno indicati tutti quei caratteri uguali o simili a quello desiderato. Vi dico subito che non sempre il riconoscimento è perfetto, infatti vi verrà chiesto di indicare qualche lettera campione per aiutare l’elaborazione della ricerca, ma quasi sempre si riesce a trovare quallo di cui si ha bisogno, o se non altro un font molto simile.

Va detto infatti che esistono un’infinità di font davvero simili tra loro, con differenze difficili da identificare per un occhio distratto, quindi pur avendo un nome da cercare, potremmo imbatterci in tantissime alternative possibili.
A questo punto ci rivolgeremo ad una delle tante librerie online in cui sono stoccati font di ogni tipo, dove la disponibilità dei download molte volte è gratuita, ma talvolta anche a pagamento.

Questo è uno dei miei preferiti, dispone di una collezione ampia e soprattutto free:

dafont.com

Vi segnalo in aggiunta la libreria selezionata e resa disponibile direttamente da Google, molto ricca e completamente gratuita,

www.google.com/fonts

inoltre si rivela spesso utile, quando si realizza o rinnova un sito web, grazie all’integrazione introdotta da vari CMS, che permettono di selezionare un font direttamente dalla banca dati di Google senza bisogno di alcun download.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Federico Deserti

Federico Deserti

Da anni nel settore del Web design e nello sviluppo di siti web in tutte le loro componenti, ho realizzato numerosi progetti Web. Google partner certificato e specialista SEO e SEA, ho gestito e gestisco progetti di web Marketing multi canale sia nel settore B2B che B2C.

Contattami

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *