L’importanza di essere mobile friendly

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Dopo qualche tempo di inattività sul blog, torno a parlarvi di siti web in relazione al mondo del mobile.
Ho già accennato in passato (Tutti vogliono un sito web responsive) all’importanza sempre crescente di ottimizzare i propri siti web per essere agevolmente navigati tramite cellulari e tablet, insomma dell’importanza di essere mobile friendly. 

Quando si parla di ottimizzazione per mobile, ci sono alcuni fattori di cui è impossibile fare a meno per ottenere un buon risultato, soprattutto tenendo conto che in caso contrario, il prezzo è la perdita di utenti. Ma è davvero così importante? beh, se considerate che oltre 1,2 miliardi le persone accedono quotidianamente a Internet tramite dispositivi mobile (parliamo di circa il 50% del traffico globale sulla rete) e che questo numero cresce costantemente, forse un pensierino a questo riguardo è il caso di farlo.

Penso che di tutti i metodi che possiamo sfruttare, siano 3 quelli più indicati per questa finalità:

  1. La realizzazione di un sito web separato, realizzato appositamente per la navigazione da mobile. Ovviamente si avrà cura che la grafica e il brand richiamino in modo univoco il sito desktop principale.
  2. Sviluppare un sito web responsive, soluzione molto in voga al momento e che consente di ottenere un doppio risultato con il medesimo sito. I siti responsive infatti captano la diversa risoluzione del dispositivo con cui vengono visualizzati, riorganizzando i contenuti per una navigazione più agevole, ma non meno chiara. Per contro però, va detto che questo diventa difficoltoso su siti particolarmente grandi e pesantemente ricchi di contenuti, questo perchè se non si lavora molto bene sull’organizzazione dei contenuti anche sulla versione desktop, si corre il rischio di incappare in tempi di caricamento lunghi da mobile o di mettere in difficoltà l’utente, che di certo non spenderà più tempo del dovuto a cercare di capire come aggirarsi nel vostro sito.
  3. Creare una Mobileapp è sempre una scelta vantaggiosa dal punto di vista della navigazione, dato che offre la massima integrazione mobile e sicuramente una gestione ottimale dei contenuti, ma chiaramente comporta costi aggiuntivi per il suo sviluppo e gestione, oltre al fatto che per avere una copertura totale del servizio, dovremmo sviluppare applicazioni compatibili con iOS, Android e Windows Mobile.

A prescindere dalla soluzione adottata, non dovremo trascurare e dare meno attenzione ai nostri contenuti testuali e multimediali. Di primaria importanza è sempre avere ben chiaro cosa proponiamo all’utente che si affaccia al nostro sito, quali informazioni avrà bisogno di trovare più velocemente rispetto ad altre di secondaria importanza.

Facciamo l’esempio di un locale o di un ristorante; Se io utente vado sulla pagina web relativa tramite un cellulare, al 90% starò cercando i suoi orari di apertura e/o l’indirizzo del posto, oppure un contatto con cui possa prenotare, è quindi ovvio che queste informazioni dovranno essere immediatamente reperibili nella versione mobile del sito in questione, e non essere nascoste da mille altri contenuti, magari interessanti, ma certamente secondari e inutili in questo caso.

essere mobile friendly

Prestare attenzione ai testi, questi non dovranno essere eccessivamente lunghi, per non costringere il lettore a scrollare all’infinito per arrivarci in fondo; magari diamo anche una sistemata al carattere e all’interlinea per andare sul sicuro, senza ovviamente ritrovarci con testi minuscoli e illeggibili se non zoomando.

Altre componenti importanti da tenere nella giusta considerazione sono immagini e video. Ricordiamoci che la connessione di tablet e cellulari non è sempre stabile e ottimale, quindi dovranno essere studiati accorgimenti atti a rendere contenuti relativamente pesanti (già fare in modo che non lo siano troppo sarebbe meglio), più “digeribili”. Nel caso dei video per esempio è assolutamente da abbandonare la tecnologia flash, in favore di css e html5.

Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Federico Deserti

Federico Deserti

Da anni nel settore del Web design e nello sviluppo di siti web in tutte le loro componenti, ho realizzato numerosi progetti Web. Google partner certificato e specialista SEO e SEA, ho gestito e gestisco progetti di web Marketing multi canale sia nel settore B2B che B2C.

Contattami

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *